RICONOSCIMENTO COPRIWATER
Copriwater IDEAL STANDARD

Devi sostituire un copriwater Conca? Ecco come farlo al meglio!

La serie CONCA è il simbolo dei vecchi modelli Ideal Standard

Parlando dei sanitari Ideal Standard (vecchi modelli) che hanno permesso all’azienda ceramica di diventare leader nel mercato nel periodo anni ‘70 ‘80 e ‘90 non si può non partire da Conca. Tutte queste serie di sanitari (partendo da Conca) hanno inciso profondamente sulle linee del mercato arredobagno, tanto da essere spesso copiate o almeno prese a modello per le loro forme rivoluzionarie. Sono considerati vecchi modelli perchè la produzione era iniziata parecchi anni fa. Guardandole comunque adesso, hanno ben poco di vintage, ma sono linee ancora attualissime.

La serie CONCA è il simbolo dei vecchi modelli Ideal Standard
Il vaso Conca

E nel caso specifico di Conca è arrivata fino ai giorni nostri! (oggi l’unica cosa che è cambiata rispetto alle prime produzioni è il copriwater che è stato introdotto in materiale plastico termoindurente avvolgente, con l’intento di modernizzare il profilo del vaso che trovate al LINK (Clik QUI)). Il suo picco di vendite lo ha comunque avuto negli anni ’80 e ’90, dove i designers della Ideal Standard si sono sbizzarriti nel lancio di una serie di colorazioni che spesso ci capita di trovare entrando in case di amici e parenti costruite in quegl’anni e che vedremo più avanti.

L’appoggio posteriore inclinato del vaso Conca Ideal Standard

E’ talmente leggendario questo sanitario di Ideal Standard che ogni volta che affrontiamo un argomento sui sanitari ci ritroviamo a parlarne. Ne abbiamo parlato nel post sui sanitari rettangolari/quadrati e il ricambio copriwater, ne abbiamo parlato nel post dove spiegavamo la differenza tra il bianco europeo e il famoso bianco Ideal Standard, ne abbiamo parlato nel post sui colori dei sanitari e perchè è difficile trovare il colore adatto leggibile. Cosa può farci pensare il fatto che quando affrontiamo i vari argomenti sui sanitari vediamo la serie Conca sempre presente! Ci aiuta a capire che tante novità e intuizioni che poi saranno riprese dalle case ceramiche concorrenti siano dovute al “caso Conca”. Anche stavolta che parliamo dei piani inclinati partiamo da qui. Forse non è stata la prima serie in assoluto a proporre questa caratteristica stilistica, molto prima ceramica Dolomite (anni ‘60 ‘70) aveva presentato e prodotto la serie Epoca. Una serie di sanitari che ebbe un buon successo, ma che non possiamo considerare il punto di riferimento dell’argomento di cui stiamo trattando. Anche il copriwater Epoca lo trovate nello store al seguente [ apri LINK ]. Il mondo dell’arredobagno ha dovuto aspettare Conca con tutte le sue caratteristiche per ispirarsi e cercare di emulare o almeno imitare. Ma veniamo all’argomento di questo post: il piano inclinato nella parte posteriore del vaso. Se guardate attentamente le immagini potrete vedere che i fori dove andrà fissato il sedile del vaso non sono su parti piane del sanitario, bensì sulla curva del rialzo. Ecco perchè le cerniere (le parti metalliche) devono avere un inclinazione che permetta di posizionarsi correttamente, appunto a 45°. Se guardate i video nel nostro canale su questi copriwater [ apri LINK ] vedrete molto bene come è fatta la cerniera inclinata. Chiaramente tutti copriwater Conca in tutti i materiali e colori: bianco Eu, bianco Ideal Standard, champagne, visone, kashmir, castoro, noce, azzurro sussurrato, blu fondale, mirtillo, verde sussurrato, verde felce, grigio sussurrato, melograno, cactus, nero, giallo manciù, giallo duna, li trovate nello store al seguente link [ apri LINK ]

Anche i paracolpi inclinati per la stabilità del copriwater

Abbiamo già visto che questo sanitario di Ideal Standard ha il caratteristico piano inclinato posteriore e il suo sedile wc ha quindi bisogno delle cerniere inclinate a 45° [ apri LINK ], ma non solo… i suoi copriwater originali montavano di serie per avere la massima aderenza e durata nel tempo dei paracolpi appunto detti inclinati. Questi prodotti che noi chiamiamo prodotti Top Quality li trovate tutti nello store al seguente link [ apri LINK ]

Forma rettangolare per antonomasia!

Nella storia dell’arredobagno i sanitari con forme rettangolari/quadrate sono un apparizione abbastanza recente. Conca ne rappresenta al meglio la categoria.

Il grande successo di vendita della serie Conca porta spesso i clienti sia privati che professionali a confondere questo modello con vasi presenti nei bagni ed ad acquistare il copriwater sbagliato. La frase: “mi avevano detto che è sicuramente Conca” la sentiamo spesso dopo un acquisto affrettato, basato principalmente sulla somiglianza della forma (appunto rettangolare) o dei colori (quelli ufficiali Conca li potete vedere bene nel nostro canale video CLIK QUI), e comunque cercheremo anche di farveli vedere e saper scegliere quello esatto.

Conca bianco o bianco standard?Conca bianco o bianco standard?

Chi ha avuto la necessità di cambiare negli ultimi anni il copriwater Conca si è subito accorto dopo l’acquisto del sedile wc, di qualcosa di strano. Ideal Standard e i suoi strateghi commerciali e del marketing “s’inventarono” un bianco tutto loro, una tonalità di bianco particolarissima. Qualcuno la chiama bianco ghiaccio, qualcuno bianco sporco, qualcuno bianco che sfuma sul grigio, chi lo sà lo chiama col suo nome: bianco ideal standard. Venuto il momento di sostituire il copriwater dopo qualche anno e andandolo a ricercare da qualche rivenditore inesperto o in qualche fai da te, si compra il sedile wc della serie di cui conosciamo il nome, si torna felicemente a casa lo si monta sul wc e….. “ma come mai il copriwater è bianco come il latte e il vaso è grigio?”. Proprio così, finchè non c’è il contrasto cromatico tra i due bianchi, il nostro vaso se ci chiedevano di che colore era avremmo risposto: Bianco! Adesso sappiamo che invece è bianco Ideal Standard. Guardate l’immagine che abbiamo preparato e vedrete subito la differenza. Come si può ben notare il famoso colore bianco Ideal Standard tende parecchio al grigio (questo dettaglio è percepibile a contrasto. Mettendo un elemento di bianco “puro” vicino lo si nota, altrimenti non ci si fa caso). Come dicevo l’azienda ha proposto a listino fino ai primi anni del 2000 due bianchi: il bianco Ideal Standard (tende al grigio) e il bianco EU (Europeo) che è il bianco latte (puro). Visto che parliamo di percezione visiva a contrasto per capire se avete in bagno i sanitari di un bianco e l’altro un metodo semplice e veloce è utilizzare un foglio da stampante bianco, avvicinandolo al sanitario si vedrà subito se lo stesso è davvero bianco normale o Ideal Standard. Vi chiederete se i copriwater Conca in colorazione bianco standard sono ancora disponibili? Certo, nello trovate la variante Top Quality con tutte le caratteristiche che abbiamo appena visto al seguente LINK (Clik QUI).

Vaso e copriwater Conca, quali colorazioni!

Il vaso e il copriwater Conca sono una delle poche serie Ideal Standard che è stata realizzata in tutti i colori della cartella cromatica dell’azienda: bianco, bianco Ideal Standard, grigio sussurrato, azzurro sussurrato, blu fondale, mirtillo, verde sussurrato, verde felce, verde cactus, champagne, visone, kashmir, castoro, noce, melograno, rosa sussurrato e nero. Chiaramente nello store Sintesibagno troverete tutti i copriwater per vaso Conca in tutte le colorazioni, in tutti i materiali (anche i termoindurenti avvolgenti) e in tutte le fasce di prezzo… a questo link (apri LINK).

Oggi vogliamo fare però un tentativo per aiutarvi nella scelta del colore corretto per non sbagliare l’acquisto on-line del vostro copriwater Conca. Il sedile del vaso è un acquisto che non si fa tutti i giorni, gli stessi rivenditori di arredobagno oramai sono abituati a vendere solo il colore bianco e, elemento più importante, il colore nelle immagini digitali è influenzato dalla taratura di luminosità dei vari monitor dove viene visualizzata l’immagine. Provate a scattare una foto del vostro sanitario con il telefonino, la guardate e in effetti vi sembra dello stesso colore dell’oggetto (avendo il wc e l’immagine davanti a voi nello stesso posto sembrerebbe che la camera del telefono abbia catturato il colore reale), a questo punto trasferitevi la foto in modo tale da poterla visualizzare su un altro dispositivo (PC/computer o tablet), vi renderete conto che la stessa foto prenderà sfumature completamente diverse dello stesso colore. Questa cosa è dovuta semplicemente dal fatto che ogni monitor ha una retro luminosità completamente diversa. Succede anche semplicemente cambiando monitor da un monitor di un Pc a un altro o da telefonino all’altro. Abbiamo pensate per aiutare i clienti nella scelta del colore giusto di mettere i colori simili tra loro in un immagine ravvicinata.Vaso e copriwater Conca, quali colorazioni!

Come si vede lo CHAMPAGNE è il tipico colore beige (se volete un riferimento al mondo fisico pensate al gelato alla crema). Spesso scambiato per champagne è il VISONE, ma come potete vedere dall’immagine comparativa non è più un beige, ma siamo già nella categoria marrone chiaro; (restando sempre ai gusti del gelato come aiuto da parte del mondo fisico pensate al gelato alla nocciola). Tanti clienti guardando il sanitario e cercandone il colore lo descrivono come un marrone chiaro con leggerissime sfumature a seconda della luce del bagno di addirittura di rosa. Da ultimo il colore KASHMIR, qui siamo già nel colore marrone, anche se comunque non dei più accesi che Ideal Standard ha prodotto (noce, castoro… che vedremo qui di seguito), restando all’aiuto dai gusti gelato lo vedrei come caffè.

Vaso e copriwater Conca, quali colorazioni!Sono i marroni più pronunciati e accesi. Il Kashmir come appena detto se lo cerchiamo nel mondo reale ricorda molto il “gelato al caffè”, invece il coloro CASTORO (incredibile, ma vero) ricorda il caffè in polvere.

Ultimo, ma non meno importante, il NOCE: è il tipico colore marrone che tutti conosciamo. Brillante e acceso.

Di seguito vediamo le tre gradazioni di azzuro/blu.

Vaso e copriwater Conca, quali colorazioni!Si parte dall’AZZURRO SUSSURRATO (il colori dei confetti) per arrivare al MIRTILLO Ideal Stanadrd chiamato anche blu marino da altre case ceramiche. E’ un blu molto scuro. Se pensassimo a un colore nel mondo reale, si dovrebbe pensare al blu classico delle giacche da uomo. Invece il BLU FONDALE è più luminoso e acceso, qualcuno lo chiama blu NAVY.

Provate comunque a guardare anche i video, il copriwater in movimento rende il colore più tangibile (QUI il LINK al canale video di Sintesibagno).

Di seguito abbiamo i tre verdi proposti da Ideal Standard.

Il più chiaro chiamato VERDE SUSSURRATO, il più acceso e best seller di vendite VERDE FELCE e il più scuro che è il tipico verde chiamato anche militare: CACTUS. Di solito notiamo che i clienti su questo colore non commettono errori perchè sono effettivamente molto marcate le differenze tra uno e l’altro.

Al seguente LINK troverete tutti copriwater Conca nella colore verde (Clik QUI).

Vaso e copriwater Conca, quali colorazioni!Del famoso colore Bianco Ideal Standard ne abbiamo appena parlato.
Adesso sappiamo cos’è il bianco Ideal Standard. Lo riportiamo per farvi fare attenzione a un altro colore. Se il vostro vaso Conca è realmente grigio e non solo leggermente sfumato allora molto probabilmente sarà il colore grigio sussurato.
Tanti lo chiamano rosso, tanti bordeaux, ma in ogni caso è molto riconoscile. Se avete nel bagno di caso un sanitario Ideal Standard che tende in qualche modo alla colorazione rossa è sicuramente lui: MELOGRANO
Il ROSA SUSSURRATO è un rosa acceso, tipo quello del confetto, lo potete trovare al LINK (Clik QUI) Tutti gli altri colori dei copriwater Conca che abbiamo appena visto li trovate nello store Sintesibagno al seguente LINK (Clik QUI)

SINTESIBAGNO.SHOP

About the author

SintesiBagno

SintesiBagno.it | Progettiamo il tuo benessere | Sintesibagno è da anni leader in Italia ed Europa nella vendita online di copriwater. La nostra esperienza unica ci permette di supportare il cliente nella scelta giusta ed appropriata per il ricambio del copriwater! Affianchiamo i clienti, oltre ad offrire per i modelli di sanitari più diffusi più tipologie di scelta per lo stesso ricambio, grazie al servizio di consulenza online per il RICONOSCIMENTO del COPRIWATER.